Competenza manageriale e startup: un’opportunità di rilancio per il manager e per il nostro sistema produttivo

competenze manageriali e startupDurante l’estate, Confcommercio e Manageritalia hanno siglato il rinnovo del Ccnl dirigenti del terziario, della distribuzione e dei servizi che ha fra i suoi obiettivi quello di favorire l’inserimento di dirigenti nelle imprese oggi prive di manager esterni al fine di aumentarne la competitività. Sempre nell’estate, Invitalia, Federmanager e ManagerItalia hanno siglato un protocollo d’intesa che indirizza la necessità di competenze manageriali a supporto delle startup per aiutarne la crescita e competitività a livello internazionale, funzionali a un rilancio del nostro sistema produttivo.

La startup, propria o di altri, è una risposta di rilancio, freschezza, energia, messa a terra della propria esperienza, che apre un secondo percorso di carriera completamente diverso per i manager e offre alla startup quello che spesso le manca: la competenza specifica, l’esperienza in una determinata area, una guida per il go to market. E’ molto frequente, infatti, vedere startup totalmente concentrate sulla messa a punto del prodotto, che mancano però di esperti di comunicazione e marketing, di esperti commerciali, di competenze finance e amministrative, di manager capaci di approcciare i diversi canali di entrata nel mercato.

Per dare l’opportunità a manager ed ex-manager di mettere a frutto le proprie esperienze e competenze per sviluppare il potenziale del mondo delle startup e aiutarle a evolvere in business di successo, InnoVitsLab e Intoo hanno stretto una partnership a beneficio delle persone che stanno ripensando la loro carriera con il supporto di un percorso di outplacement.

Questa partnership è stata fortemente voluta da entrambi per moltiplicare le opportunità di una collaborazione proficua tra manager e startup. Da una parte InnoVitsLab conosce le metodologie e le startup, le ha valutate, ha fatto loro un assessment, dall’altra Intoo supporta i manager spesso nel reinventarsi. I manager che vedono nella startup la possibilità di diversificare la loro esperienza e di metterla a disposizione in una nuova idea sono formati dai consulenti Intoo e InnoVitsLab al corretto approccio verso la startup, alle tecniche utili per la pianificazione e valutazione del potenziale, alla flessibilità necessaria per rivedere costantemente il modo di operare.
Il Manager che vuole avvicinarsi al mondo delle startup per iniziare un nuovo percorso di crescita professionale può seguire il programma Startup Driving Experience (SDE) di InnoVitsLab.

Il percorso SDE creato da InnoVitsLab è una esperienza “hands-on” che prevede l’affiancamento di un professionista di elevata seniority a startup opportunamente selezionate, con il diretto supporto del team di InnoVitsLab. Prevede 3 giorni di formazione in aula su strumenti, metodologia e casi reali del mondo delle startup, seguiti da un percorso di 6 settimane in cui startupper e manager collaborano concretamente, avvalendosi della consulenza di InnoVitsLab.

Al manager che completa il percorso SDE si aprono diverse opportunità: può investire in nuovi business, diventando un Business Angel ad esempio, assumere un ruolo operativo in una startup alla ricerca di esperienza e leadership o anche mettere a frutto quanto appreso nel suo ruolo in un’azienda tradizionale. Anche all’interno di queste, infatti, il management si interroga su come riportare spirito ed energia da imprenditore, stimolando quella che viene definita Intrapreneurship, per portare anche in questi contesti, metodologie del mondo delle startup e adottando un approccio che dia spazio alla sperimentazione e alla gestione di progetti innovativi.

Share
(C) - a citycenter project